52 luoghi da vedere nel 2017 secondo il New York Times

Come ogni anno, il New York Times pubblica la sua personale classifica dei 52 luoghi da vedere per l’anno in corso.

La classifica è data dalla preferenza e dai suggerimenti dei corrispondenti che il New York Times ha in tutto il mondo.

La lista dei paesi imperdibili nel 2017 spazia per tutto il mondo, dal Canada al Perù, dall’India al Giappone, dalla Cina al Marocco, dal Kazakistan al Botswana come riporta il loro articolo: href=”http://www.nytimes.com/interactive/2017/travel/places-to-visit.html?action=click&contentCollection=travel&region=rank&module=package&version=highlights&contentPlacement=1&pgtype=sectionfront&_r=1″ target=”_blank”>52 places to go in 2017

Nel 2015 Milano si era aggiudicata il primo posto di luogo da visitare assolutamente, grazie anche all’Esposizione Universale Milano 2015 -in breve Expo- che si è rilevata un successo in termini di visite.

Quest’anno a sorpresa la prima e unica destinazione italiana è la Calabria, al 37esimo posto, consigliata soprattutto per le specialità culinarie, oltre che per i suoi bellissimi paesaggi.

Al primo posto il Canada, seguito dal Cile e il deserto di Atacama, al terzo posto l’India con Agra.

Nell’elenco compaiono altre destinazioni europee come la Croazia con due località, la Svizzera con Zermatt, la Germania, l’Inghilterra, la Svezia, la Francia, Cipro, Portogallo, Grecia, la Spagna con due località e l’Ungheria.

Se fate un calcolo veloce, quante destinazioni mancano nella Vostra lista dei desideri?

Non potemmo mai vedere tutto il mondo, ma noi cercheremo di farvi conoscere attraverso foto e articoli quanto più possibile.

Anche “Repubblica” dedica un video alle destinazioni Top 2017

http://video.repubblica.it/socialnews/il-new-york-times-incorona-la-calabria-e-tra-le-mete-del-2017/264421/264789

#travelfeliz

TravelFeliz

Agente di Viaggio in un tour operator e Travel Blogger: due professioni che si compensano, due obiettivi diversi. Lavorare con i viaggi e raccontare le esperienze ❣️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *