La Grecia e e le isole bianche e blu

Perché le case greche sono bianche e blu?

 

Quello che rimane sicuramente impresso dopo una vacanza in Grecia sono i colori delle case: bianche e blu, che si mischiano al colore del mare e del sole.

Ci siamo chiesti il perché; i motivi sono sia di natura storica che pratica.

Durante il dominio turco che durò 400 anni, non potendo esporre la loro bandiera, i Greci dipingevano le loro case di bianco e azzurro.

Il bianco e il blu rappresentano quindi la libertà.

La bandiera greca si chiama “Galanolefci”che significa “bianco e blu”.

In origine la bandiera era blu con una croce bianca diagonale. La croce è ora situata nell’angolo in alto a sinistra, e simboleggia la fede cristiana.

Il blu è il colore del mare. Il blu è anche un colore fortunato, che allontana il male.

Il bianco è il colore della libertà e , dopo anni di schiavituù, i Greci tengono molto alla loro libertà.

Le nove strisce simboleggiano il motto greco di libertà: E-LEY-LA-RI-AI-THA-NA-TOS, che si traduce Libertà o la Morte.

Le isole Cicladi  sono le isole con più paesaggi bianco-blu, ma le troviamo sparse anche nel Dodecanneso, a Creta o nelle Sporadi : si possono infatti trovare dei villaggi e paesi tradizionali dominati dal bianco e dal blu.

 

TravelFeliz

Agente di Viaggio in un tour operator e Travel Blogger: due professioni che si compensano, due obiettivi diversi. Lavorare con i viaggi e raccontare le esperienze ❣️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *