Madagascar, i Lemuri, la natura rigogliosa e le spiagge

Un paradiso chiamato Madagascar, un insieme di luoghi incantevoli da visitare, piccole isole e arcipelaghi, villaggi caratteristici e suggestivi parchi naturali, dove la natura esplode rigogliosa in ogni angolo.

Il Madagascar è la quarta isola più grande del mondo, a circa 400 km dalle coste africane, all’altezza del Mozambico.

Un vero paradiso per gli amanti della natura: sono tantissime le specie animali, tra cui spiccano i lemuri con oltre 100 specie, oltre 260 tipi di rane, camaleonti con muso azzurro, tartarughe, uccelli e farfalle rarissime.

I lemuri del Madagascar
I lemuri del Madagascar

I Parchi e le Riserve Naturali sono sicuramente le attrattive principali per chi sceglie il Madagascar, ma si possono abbinare spiagge da sogno e mare cristallino con la sua barriera corallina popolata da una variegata vita marina!

COME ARRIVARE IN MADAGASCAR?

Il principale aeroporto nazionale è quello della capitale Antananarivo. La compagnia di bandiera è Air Madagascar.

L’aeroporto Ivato (TNR) di Antanarivo è raggiungibile dall’Europa con voli Air France, Air Madagascar, Air Seychelles e Corsair in partenza dalla Francia.

Dall’Italia ci sono voli diretti per il Madagascar con la Neos Air verso Nosy Be, da Roma o da Milano a prezzi anche convenienti, ideali se si vuole abbinare mare con un tour del Nord.

Consigliamo vivamente di partire con un viaggio organizzato.

QUAL E’ IL PERIODO MIGLIORE PER VISITARE QUEST’ISOLA MERAVIGLIOSA?

Il clima in Madagascar varia molto a seconda delle differenze di altitudine e del territorio.

Generalmente vi sono due stagioni: l’estate, umida e calda, che va da novembre a marzo e l’inverno fresco e più secco da aprile a ottobre.

In generale la stagione migliore per visitare il Madagascar è l’inverno australe ed i mesi migliori sono settembre, ottobre e novembre.

Luglio e Agosto sono i mesi dell’alta stagione, con temperature miti e piacevoli.

Da evitare unicamente i mesi da Gennaio a Marzo che coincidono con la stagione delle forti piogge, che rendono impraticabili alcune strade.

Da Settembre a Dicembre, le temperature sono più calde, poche piogge, forse il periodo migliore per godersi il mare e le meravigliose spiagge.

La costa sud-occidentale gode di un clima prevalentemente secco tutto l’anno (10-15 giorni di pioggia all’anno).
La stagione delle piogge va da Gennaio a Marzo.

Sull’isola di St Marie piove soprattutto tra Maggio e Agosto.

Durante l’estate alcune zone del paese possono essere colpite da violenti cicloni.

-Altopiani centrali: temperature piuttosto basse durante l’inverno australe (giugno-settembre)
-Costa Ovest: deboli piogge tra Gennaio e Marzo, per il resto dell’anno splende sempre il sole.
-Costa Est: è la parte più piovosa in assoluto, i mesi con meno precipitazioni sono settembre ed ottobre.

LE SPIAGGE DEL MADAGASCAR

Il Madagascar con circa 5.000 km di coste, clima tropicale, belle spiagge di sabbia bianca, lunghi tratti di barriera corallina e fondali ricchi di pesce è meta interessante anche per un soggiorno mare. Ad est troviamo l’oceano Indiano e ad ovest il Canale di Mozambico.

Anakao, Salary, Ankasy sulla costa sud occidentale del Madagascar, poco conosciute dai circuiti turistici.

L’arcipelago di Nosy Be si trova a largo della costa nord occidentale del Madagascar.
E’ la meta più attrezzata, ha spiagge orlate da palme, centri di immersione diving e diverse tipologie alberghiere in cui alloggiare.

L’arcipelago delle isole Radama si trova a sud dell’arcipelago delle isole di Nosy Be: meta ideale per una crociera di 4/5 giorni in catamarano tra meravigliose isole dalla vegetazione lussureggiante e nelle baie antistanti dell’isola grande del Madagascar.
Natura selvaggia e bei fondali per le immersioni subacquee.

L’arcipelago delle isole Mitsio si trova a circa 40 miglia a nord dell’arcipelago delle isole di Nosy Be ed è anch’esso una bellissima meta per una crociera in catamarano

COME SPOSTARSI IN MADAGASCAR

Le strade in Madagascar non si presentano in buono stato: il consiglio è, se possibile, di noleggiare un auto con autista, che alla fine dei conti risulta anche più economico, poiché senza autista aumenterebbe il costo dell’assicurazione.

Sia per la scarsa rete stradale, che per la vastità dell’isola, potete poi anche valutare di spostarvi sia per il tour che per la parte mare tramite voli della compagnia di bandiera Air Madagascar.

Per ogni ulteriore informazione, consultate anche il sito ufficiale: http://www.madagascar-tourisme.com/

 

NOTA BENE: le informazioni sono a titolo indicativo e possono subire variazioni

 

 

Se vi sono servite queste informazioni, condividete l’articolo con tutti i vostri amici e seguiteci sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/travelfelizblog/

TravelFeliz

Agente di Viaggio in un tour operator e Travel Blogger: due professioni che si compensano, due obiettivi diversi. Lavorare con i viaggi e raccontare le esperienze ❣️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *