Milano, in una domenica pomeriggio assolata

18 gennaio 2015, Milano col sole e cielo azzurro.

Un giro in centro a Milano riserva sempre mille sorprese e curiosità e ti dàconferma di una città sempre in movimento.

Il Duomo, quarta cattedrale al mondo per grandezza (dopo il Vaticano, St Paul e la Cattedrale di Siviglia) col cielo azzurroè davvero suggestivo, la Piazza enorme accoglie centinaia di persone, turisti locali e stranieri.

Il giro da turista milanese a Milano inizia in Galleria: ci sono tradizioni che vanno rispettate e con l’anno nuovo è bene rinnovarle

Ecco allora la tradizione dei 3 giri sulle “balle del Toro” in Galleria col tacco della scarpa, dicono porti fortuna!

Si entra in Galleria Vittorio Emanuele, il “salotto dei milanesi“, che collega Piazza Duomo a Piazza della Scala con negozi di marca, hotel di lusso, ristoranti e bar famosi.

Nella volta sono raffigurati i continenti Africa, Asia, Europa e America: non puoi non guardare in su e non scattare foto.

Nel periodo natalizio la Volta si colora di blu.

Si va poi alla Gamba d’Oro sul portone centrale del Duomo, sempre per attirare fortuna verso di se e i propri cari

Una visita dentro la Cattedrale lascia sempre tante emozioni: le sue arcate, le sue volte, le sue 55 vetrate colorate meritano più di qualche sfuggevole occhiata, lasciano stupore per i colori luminosi che attirano lo sguardo.

Corso Vittorio Emanuele lascia spazio ai talenti più o meno sviluppati nel canto, nella danza, nelle arti che si esibiscono in cambio di un’offerta. A volte sono davvero bravi e ti soffermi per qualche minuto ad ammirarli.

Il Corso Vittorio Emanuele è pieno di negozi scintillanti e invitanti per uno shopping di tutto rispetto.

I love Milan!

TravelFeliz

Agente di Viaggio in un tour operator e Travel Blogger: due professioni che si compensano, due obiettivi diversi. Lavorare con i viaggi e raccontare le esperienze ❣️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *