Natale in Australia, tra spiagge e canguri

Natale al caldo

Il Natale in Australia arriva nel bel mezzo delle vacanze estive: i bambini sono a casa da scuola da metà dicembre ai primi di febbraio per cui è abitudine per loro festeggiare in vacanza e in spiaggia, a 30 gradi, in costume e col cappello rosso in testa.

Natale in Australia
Natale in Australia

 

….. Si dice che quando arriva in Australia Babbo Natale fa riposare la renna e usa i canguri.

Per le decorazioni si utilizzano mazzi di “Christmas Bush“, un albero di natale australiano con piccole foglie verdi e fiori rossi.

Si usa poi appendere corone di fiori sulle porte e decorare le case e i giardini con alberi e luci di Natale.

La maggior parte delle persone fa un barbecue a base di pesce con gamberi e scampi insieme al cibo tradizionale inglese.

È tradizione in Australia come in Inghilterra mangiare i “Christmas Crackers ” posti accanto ad ogni piatto.

 

Il Christmas cracker è un tubo di cartoncino avvolto in carta da regalo e confezionato come una grande caramella.

All’interno del Christmas Cracker c’è di solito un “banger” (un botto) che scoppia quando il cracker viene tirato alle estremità.

Inoltre c’è una coroncina di carta su cui c’è scritta una barzelletta o un indovinello e dei piccoli doni.

Il 26 dicembre, a Santo Stefano, che nei paesi anglosassoni si chiama “Boxing Day”, si festeggia con gli amici, in spiaggia o al cinema.

I mercatini di Natale ci sono anche in Australia e vendono di tutto un po’, un po’ meno tipici di quelli a cui siamo abituati nel Nord Europa.

TravelFeliz

Agente di Viaggio in un tour operator e Travel Blogger: due professioni che si compensano, due obiettivi diversi. Lavorare con i viaggi e raccontare le esperienze ❣️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *