Perché scegliere Malta per la tua vacanza? Mare, cultura e relax

L’arcipelago maltese, un piccolo paradiso a breve distanza dall’Italia

Oggi vi vogliamo presentare un’isola, anzi un insieme di isole incastonate nel Mediterraneo, non ancora così conosciute ed apprezzate come meriterebbero: stiamo parlando della Repubblica di Malta, un arcipelago che dista solo 80 km dalle coste siciliane.

L’arcipelago di Malta è  formato da tre isole principali, GozoComino e la stessa Malta,  clicca qui se vuoi saperne di più.

Malta, il blu del mare

Visitare questi luoghi non solo significa esplorarli dal punto di vista turistico e dello svago, ma anche lasciarsi trasportare da un interesse culturale molto profondo.

Sul territorio si trovano infatti tre siti dichiarati Patrimonio Umanitario dall’Unesco:  il primo è la capitale, La Valletta, poi l’Ipogeo di Hal Saflieni e i Templi Megalitici.

A Malta,  vige l’ospitalità.

Oltre al maltese, viene parlata anche la lingua inglese a livello ufficiale, il che rende l’isola assolutamente internazionale.

 

Non solo. Vista la vicinanza al nostro paese, una buona parte della popolazione maltese parla anche l’italiano, che è diventata così la terza lingua ufficiale di questo arcipelago così piccolo ma così ricco di storia e cultura.

Altro motivo di piacevole soggiorno a Malta è l’ottima rete di trasporti pubblici di cui è provvista, che può sostituire (volendo anche totalmente) l’auto privata,  rendendo più rilassante il soggiorno in un luogo dove, almeno per il tempo della vacanza, possiamo dimenticarci lo stress dell’auto!

La guida è sinistra!

Abbiamo prima appena accennato ai tre luoghi Unesco e ci piace tornare sull’argomento per consigliarne la visita, specie dell’Ipogeo di Hal-Saflieni, il tempio preistorico sotterraneo unico al mondo, costruito come santuario e poi trasformato in necropoli, ma anche dei templi megalitici di Mnajdra e HagarQim, nell’entroterra maltese. Esperienze uniche, alla scoperta degli antichi rituali dell’isola.

E poi … come dimenticarsi del mare!

Di un azzurro intenso, trasparente, bellissimo!

Con scorci da togliere il fiato, come quando s’incontrano le Dingli Cliffs, le più alte scogliere, talmente suggestive da diventare quasi inquietanti e da cui ammirare in silenzio il paesaggio marino unico per il suo carattere selvaggio, non così comune nel Mediterraneo.

O come quando si arriva alla Blue Lagoon, letteralmente Laguna Blu, che già dal nome riflette il suo carattere romantico ed affascinante: una lingua di sabbia accarezzata dal mare cristallino, dove è possibile vedere pesci variopinti e meravigliosi coralli.

Dieci e più motivi per scegliere Malta

E che dire delle passeggiate lungomare, o di un po’ di shopping, o di una cenetta romantica a base di pesce freschissimo, magari nelle deliziose cittadine di San Giuliano e Sliema, tappe obbligate per una vacanza dolce e tipicamente marinara, dove poter anche tirar tardi la notte fra pub e discoteche?

Imperdibile, ogni domenica mattina, il caratteristico mercato del pesce a Marsaxlokk: vale la pena prima visitarlo e poi, assaporarlo, in uno dei tanti ristorantini tipici sul lungomare, che cucinano sotto gli occhi dei turisti il pesce freschissimo esposto fino a pochi minuti prima sulle bancarelle.

Assolutamente da non perdere, poi, l’escursione a Gozo e Comino: se, come abbiamo già detto, Malta è la maggiore delle isole della Repubblica, Gozo è la seconda per ampiezza, ed è posta a circa mezz’ora di traghetto.

Purtroppo non sarà più possibile vedere la “Finestra Azzurra”, un arco di roccia naturale a picco sulle acque colorate di ogni sfumatura di blu, perchè una recente tempesta l’ha distrutta.

laguna blu Comino, Malta
Laguna blu Comino, Malta

 

Comino, invece, è un isolotto a metà fra le due ed è talmente piccolo che non ci si può soggiornare, ma è possibile fare solo escursioni in giornata, per un bagno spettacolare.

 

 

 

 

 

 

Come raggiungere Malta : in traghetto da Catania o Pozzallo o in aereo dalle principali città’ italiane.

Non vi resta che partire!

 

 

#ad

TravelFeliz

Agente di Viaggio in un tour operator e Travel Blogger: due professioni che si compensano, due obiettivi diversi. Lavorare con i viaggi e raccontare le esperienze ❣️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *