Giappone: un viaggio tra tradizione e modernità 

Asia

Benvenuti in Giappone
ようこそ日本へ!

Si dice che il Giappone sia nato da una spada.

“Dicono che gli antichi dei hanno immerso una lama di corallo nell’oceano e che, al momento di estrarla, quattro gocce perfette siano cadute nel mare e che quelle gocce siano diventate le isole del Giappone….”

Il Giappone è conosciuto anche come “Paese del Sol Levante” per i kanjii che compongono il nome che significano appunto “Origine del Sole” (日本/日本国)

Si trova nell’Oceano Pacifico, a est della Cina, della Corea e della Russia, fino al mare di Okhotsk a nord fino al Mar Cinese Meridionale a sud.

Comprende oltre 3.000 isole, le più grandi delle quali sono Honshu, Hokaido, Kyushu e Shikoku.

La maggior parte delle isole del Giappone sono montagnose e molte sono  di origina vulcanica, incluso il picco più alto, il Fuji.

Il video che segue offre una panoramica di quello che ci si può aspettare da una nazione tra modernità e passato.

 

COSA NON PERDERE IN GIAPPONE

Tokyo è la capitale ed è anche città principale.

Il Monte Fuji è un’esperienza da vivere sia con una scalata oppure con un viaggio in treno Shinkansen verso Kyoto, l’antica capitale del Giappone.

Nikko è a nord di Tokyo, sulle montagne ed è patrimonio Unesco. Da non perdere il Santuario Toshogu.

A poca distanza da Kyoto, Nara, con i suoi templi, sembra una città senza tempo.Nikko, patrimonio Unesco, a nord di Tokyo.

Ad Osaka, ti puoi perdere nel quartiere Namba (o Nanmba) con ristoranti, pub e molta cordialità locale, ti sembrerà di essere del posto. 

Hiroshima è una tappa irrinunciabile in un viaggio in Giappone con l’immancabile visita all’isola di Miyajima.

Koyasan conserva il lato tradizionale del Giappone: è una città sacra tra le montagne boscose del Kansai. Puoi organizzare un’escursione in questo luogo da Osaka o da Kyoto e provare l’emozione di vivere da vicino come vive un monaco buddista, magari soggiornando presso un monastero con foresteria, conosciuto come shukubo.

 

QUANDO ANDARE IN GIAPPONE

In generale, la nostra primavera e l’autunno sono i periodi migliori.

Dalla fine di aprile ai primi di maggio e dalla metà di ottobre alla metà di novembre: sono questi i periodi di altra stagione.

Meta ideale per viaggi individuali, di gruppo e anche viaggi di nozze, con estensione alle isole Fiji per esempio.

Paese di grandi contrasti, ma anche terra di tradizioni antiche, le tecnologie più avanzate si fondono con naturalezza con templi scintoisti e buddisti e meravigliosi giardini zen che invitano alla meditazione.

Forse ti può anche interessare:

Redazione

La Redazione di TravelFeliz ti porta in giro per l'Italia e per il mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.