Le Isole Eolie, 7 isole diverse nello splendido arcipelago vulcanico, patrimonio dell’Unesco

Sicilia

Le Isole Eolie sono 7 bellissime isole di origine vulcanica con qualche isolotto e formano un vero e proprio Arcipelago nel Mar Tirreno in Sicilia.

Una camminata al cospetto della maestosa grandezza di Stromboli, un giro nella storia del Castello di Lipari, un tuffo nel blu perfetto di Panarea e poi il meritato relax tra i fanghi termali di Vulcano.

Le isole dei vulcani, sono state proclamate nel 2000 Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

L’arcipelago delle Isole Eolie, dette anche Lipari, sono a nord della costa siciliana, nella provincia di Messina, in Sicilia.

L’arcipelago delle Eolie è caratterizzato da una natura selvaggia e incontaminata, un mare limpido e cristallino, con sette isole principali e qualche isolotto e due vulcani.

Le sette isole sono una più bella dell’altra, vivaci e spettacolari pur essendo cosi diverse tra loro.

Conosciamole meglio!

  • Lipari
  • Panarea
  • Vulcano
  • Stromboli
  • Salina
  • Alicudi
  • Filicudi

LIPARI

Porto di Lipari
Isole Eolie, Lipari

E’ l’isola più grande: il suo comune raccoglie tutte le isole eccetto quella di Salina. 

Da non perdere

Il Museo Archeologico, situato nel Castello di Lipari, che sorge in un’ampia baia sulla costa orientale, tra le due insenature di Marina Lunga e Marina Corta.

Splendide anche l’acropoli greca e la Cattedrale di origine normanna.

Infine da non perdere un giro in barca per ammirare splendide cale, come quella del Fico, e le spiagge di Vinci, Valle Muria, Punta della Castagna e Capo Rosso.

IL NOSTRO CONSIGLIO

Parti da Lipari per visitare Stromboli e Panarea, la cancellazione è gratuita fino a 3 giorni prima!

PRENOTA QUI IL TUO GIRO IN BARCA DA LIPARI PER STROMBOLI E PANAREA

Panarea

Panarea, Isole Eolie, Mediterrannée
Panarea, Isole Eolie

Piccola e alla moda, Panarea offre il soggiorno ideale per chi cerca un clima chic e ricercato, alberghi di lusso, movida, shopping e ristoranti esclusivi.

È l’isola più piccola e meno elevata delle Eolie (421 mt. il suo punto più alto, il Timpone del Corvo), ma la più antica di tutte ed attrae tantissimi turisti per le coste incontaminate, i fenomeni eruttivi subacquei e la movida notturna. 

L’isola forma un minuscolo arcipelago insieme agli isolotti di Basiluzzo, Spinazzola, Lisca Bianca, Dattilo, Bottaro, Lisca Nera (di cui rimangono pochi resti), gli scogli dei Panarelli e delle Formiche. L’approdo turistico è nella contrada di San Pietro, con caratteristiche case, botteghe e negozi. 

Vulcano

Vulcano, Paesaggio, Viaggiare, Natura

Dal traghetto, dopo una passeggiata di circa un’ora, tra fumarole e ambiente surreale, si arriva sul bordo del vulcano dove si può ammirare il maestoso cratere e godere della vista completa su tutte le altre sei isole dell’arcipelago delle Eolie.

Secondo la mitologia greca a Vulcano si trovavano le fucine di Efesto, dio del fuoco e fabbro. 

Sull’isola si possono osservare fenomeni di origine vulcanica: fumarole, getti di vapore sia sulla cresta che sottomarini, e fanghi sulfurei dalle apprezzate proprietà terapeutiche. 

Da non perdere. La visita al Gran Cratere (o Fossa di Vulcano), fanghi e kayak

Stromboli

Stromboli, Eolie, Sicilia, Mare, Italia
Stromboli, Isole Eolie

Stromboli è sede del più attivo dei vulcani europei, con spettacolari e frequenti eruzioni che si possono ammirare anche dall’Osservatorio della Marina Militare, a Punta Labronzo. 

Con un po’ di fortuna si può assistere alla Sciara del Fuoco: la colata lavica che scende fino al mare.

Da visitare sono il borgo di San Vincenzo dove attraccano le barche, con le sue  caratteristiche casette bianche; la frazione di Ginostra abbarbicata sulla roccia e raggiungibile solo con una mulattiera; lo scoglio dello Strombolicchio, sormontato da un grande faro e nato da una delle più antiche eruzioni vulcaniche delle isole Eolie. 

Salina

Salina, Isole Eolie, Sicilia
Salina, Isole Eolie, Sicilia | @salinaturismo

La seconda isola per estensione e con i rilievi più alti dell’arcipelago ospita un bellissimo bosco di felci (la Fossa delle Felci), a strapiombo su splendide spiagge come quella di Pollara. 

Salina è anche famosa per essere stata il set del film “Il Postino” di Massimo Troisi e per la rinomata granita locale.

IL NOSTRO CONSIGLIO 

Parti da Lipari per visitare Salina, la cancellazione è gratuita fino a 3 giorni prima!

PRENOTA QUI LA TUA ESCURSIONE IN BARCA DA LIPARI A SALINA

Alicudi e Filicudi

Filicudi, Lipari, Isole Eolie, Sicilia
Filicudi, Isole Eolie, Sicilia


Le isole più occidentali dell’arcipelago, Alicudi e Filicudi sono caratterizzate da crateri di vulcani spenti, con favolosi ambienti selvaggi e rigogliosi fondali sottomarini. 

A Filicudi si può ammirare: il Faraglione La Canna (alto circa 85 mt.), lo Scoglio della Fortuna e la spettacolare Grotta del Bue

La silenziosa Alicudi (è vietata la circolazione delle auto), è l’isola più “selvaggia” e vi si possono scoprire incredibili scenari di impronta mediterranea, come lo Scoglio della Galera.

COME ARRIVARE ALLE ISOLE EOLIE

In nessuna delle isole esiste un aeroporto e l’unico modo per raggiungerle sono gli aliscafi o i traghetti.

Esiste una sola eccezione per gli elicotteri poiché solo alcune compagnie effettuano il servizio transfer, collegando l’arcipelago con gli aeroporti di Catania, Reggio Calabria, Palermo

IN AEREO

L’arcipelago si raggiunge dagli aeroporti di Catania, Napoli, Palermo e Reggio Calabria

VIA MARE

In aliscafo da: Milazzo, Messina, Reggio Calabria, Napoli, Palermo, Cefalù.

In traghetto da: Milazzo, Napoli

Link utili

* L’articolo contiene link di affiliazione in alcuni punti *

 

Forse ti può interessare anche il nostro articolo sulle Egadi: http://www.travelfeliz.com/le-isole-egadi-mare-da-vivere/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *