Tampone obbligatorio per chi rientra da Francia, Gran Bretagna, Olanda, Belgio e Repubblica Ceca

Tampone coronavirus obbligatorio, la lista dei paesi si allarga.

Cambiano le regole per chi arriva in Italia.

Con l’ultima ordinanza firmata dal Ministro della Salute Roberto Speranza lo scorso 7 ottobre 2020, il tampone viene richiesto obbligatorio in ingresso in Italia per altri 4 paesi europei: Francia, Gran Bretagna, Olanda e Belgio.

Ricordiamo che lo scorso agosto nella lista c’erano Croazia, Grecia, Malta: per questi paesi i tamponi non sono più obbligatori. Per la Spagna e per alcune regioni della Francia rimane l’obbligo.

Il tampone è quindi obbligatorio tutti coloro che arrivano da questi paesi, con le modalità già note, in aeroporto o tramite prenotazione ATS.

Il covid è alla sua seconda ondata, i numeri restano bassi in Italia e in Germania, ma l’attenzione rimane sempre alta.

Da oggi, 8 ottobre 2020, mascherina obbligatoria anche all’aperto in Italia.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *