Villa Necchi Campiglio, la meravigliosa villa di proprietà del Fai

Complice l’evento “Inseguendo Donna Fugata“, in corso dal 16 maggio al 22 luglio 2018 per conto di FAI, sono andata alla scoperta di questa meravigliosa Villa, nel centro di Milano.

Villa Necchi Campiglio è una dimora storica che fa parte del circuito delle Case museo di Milano ” ed è una delle quattro case muse (insieme a Museo Bagatti-Valsecchi, Museo Poldi Pezzoli e Museo Casa Boschi di Stefano).

Il progetto della lussuosa dimora, con grande giardino e piscina, fu seguito dall’architetto Piero Portaluppi, che nel 1935 completò la Villa in stile Art Decò e Razionialista su volere della famiglia Necchi Campiglio, membri della ricca borghesia industriale italiana, per poi essere rivista e addolcita da stile barocco da Tommaso Buzzi nel secondo dopoguerra.

villa-necchi-campiglio

La Villa Necchi Campiglio venne affidata al FAI, Fondo Ambiente Italiano nel 2001 ed è oggi  aperta a tutti, rispettando così il volere delle sorelle Necchi “per farne un luogo da vivere e frequentare“, per il giardino, per gli eventi in calendario e per l’elegante bistrot nascosto nel verde.

DOVE SI TROVA

Indirizzo: Via Volfango Mozart 14, 20122 Milano Italia

NOTA BENE:

Nel momento in cui scrivo, è in corso “Inseguendo Donnafugata“, illustrazioni di Stefano Vitale, il Vino e la Sicilia, in esposizione dal 16 maggio al 22 luglio 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *