Sri Lanka, l’isola con tanto da offrire

Sri Lanka, perla dell’Oceano Indiano

Lo Sri Lanka è un Paese con una storia ricca e una natura bellissima.

Non è senza motivo che l’isola sta diventando una meta sempre più gettonata dai turisti.

Anche se attualmente non è possibile viaggiare a causa della crisi mondiale dovuta al Coronavirus, è bello sognare viaggi futuri e fantasticare dei tempi in cui potranno realizzarsi di nuovo viaggi e si potrà esplorare il mondo.

Chi desidera recarsi in Sri Lanka, deve richiedere un visto Sri Lanka prima della partenza.

Scopri la natura in uno dei bellissimi parchi nazionali

La natura rigogliosa dell’isola sarebbe già un motivo sufficiente per visitare lo Sri Lanka.

Sull’isola si può inoltre trovare una grande diversità di specie animali. La natura dell’isola è generalmente bella, ma vi sono inoltre alcuni parchi nazionali che meritano sicuramente una visita.

Il parco nazionale più visitato del Paese è il Parco Nazionale di Yala, dove si possono trovare – tra gli altri – elefanti asiatici e leopardi.

Un po’ più a sud si trova il Parco Nazionale di Bundala. Questo parco è molto meno visitato, ma una visita a questo parco può facilmente essere combinato a quello al Parco Nazionale di Yala, grazie alla sua posizione. Questo parco nazionale è un rifugio importante per uccelli e il parco accoglie, infatti, 197 specie di uccelli, oltre a molti altri animali.

Un altro modo bello e popolare per ammirare il paesaggio dello Sri Lanka è il viaggio in treno da Kandy a Ella. Il percorso è famoso e attraversa bellissimi paesaggi montuose e campi di tè.

Attrazioni turistiche

In Sri Lanka sono più di uno i siti dichiarati patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, tra cui la città vecchia di Galle e l’antica città di Polonnaruwa e di Sigiriya.

Polonnaruwa, che è stata la seconda capitale dello Sri Lanka, è uno dei siti archeologici meglio conservati dell’isola, dove si possono vedere rovine, templi, stupa e statue di Buddha.

La vecchia città di Sigiriya è un’altra attrazione molto popolare tra i turisti, e non senza motivo. Dalla cima della roccia chiamata Lion’s Rock, su cui si trovano le rovine dell’antico palazzo, si ha una bella vista sui dintorni.

Vicino a Sigiriya è situato un’altra roccia che si può arrampicare, vale a dire Pidurangala Rock, dalla quale si ha la migliore vista su Lion’s Rock stessa.

Un altro luogo da non perdere quando ci si trova in Sri Lanka, è il Nine Arch Bridge, ovvero il ponte dei nove archi, che si trova vicino a Ella. È una delle attrazioni più popolari dello Sri Lanka, grazie al bellissimo paesaggio in cui è situato.

Non dimenticare i documenti necessari

Chi desidera visitare i bellissimi parchi nazionali e attrazioni turistiche dello Sri Lanka, deve richiedere un visto prima della partenza. Il periodo di validità del visto per lo Sri Lanka è di 30 giorni, più che abbastanza per visitare un parco nazionale e anche alcune delle altre attrazioni turistiche.

Se si soddisfano tutti i requisiti, il visto Sri Lanka può essere richiesto in modo facile e veloce online.

Uno dei requisiti per la richiesta è, ad esempio, che ogni viaggiatore è in possesso del proprio passaporto (anche i bambini minori), il quale deve avere validità residua di almeno sei mesi al momento dell’arrivo in Sri Lanka.

Al momento della richiesta non è necessario che il biglietto aereo sia già stato prenotato.

Lo Sri Lanka ti aspetta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *